Committente: Normetro
Sito: Porto – Portugal
Opera: Metro do Porto
Importo: € 1.760.000.000,00
Servizio svolto: Responsabile del coordinamento della progettazione
Periodo: 2000 – 2004

II nuovo Metro è stato concepito fin dall’inizio in termini di ammodernamento dell’attuale rete di trasporto portoghese e proprio per questo integra pertettamente elementi estetici, di comfort, sicurezza e compatibilità ambientale.

Una particolarità, infatti, della citta di Porto è che il suo centro storico è patrimonio mondiale dall’UNESCO e l’unica soluzione affinche il sistema potesse attraversare tutta la città, è stata lo scavo di un doppio tunnel sotterraneo profondo, con una lunghezza di 7 km circa e un diametro di 8,4 m, utilizzando due TBM (Tunnel Boring Machine).

Con una capacità di trasporto di oltre 20.000 persone l’ora in ciascuna direzione, il progetto del “Metro di Porto” combina tre differenti sistemi in un’unica moderna rete di trasporto: un sistema metropolitano sotterraneo nel centro della citta di Porto (7 km circa); un sistema tranviario in superticie nelle aeree urbane di Porto, Vila Nova de Gaia, Maia e Matosinhos (16 km circa) ed, infine, un sistema ferroviario per i collegamenti extra-urbani con le zone a nord di Porto e con le citta di Vila do Conde, Povoa de Varzim, Matosinhos e Maia (47 km circa).

I lavori hanno avuto inizio nel marzo del 1999, con l’apertura del primo cantiere presso la stazione esistente ferroviaria di Campanha, a Porto.